CONCORSO A 27 POSTI PER L’ACCESSO ALLA QUALIFICA DI VICE DIRETTORE LOGISTICO GESTIONALE

Anche il personale che partecipa al concorso Vice Direttore Logistico Gestionale ha il diritto a scelte pienamente consapevoli, l’Amministrazione chiarisca i legittimi dubbi del personale. La UIL PA VVF chiede l’intervento dell’Amministrazione.

Con riferimento al concorso in oggetto indicato, al fine di consentire al personale di operare scelte pienamente consapevoli ed in considerazione dei numerosi quesiti pervenuti e delle perplessità evidenziate, la scrivente ritiene necessario che sia l’Amministrazione ad offrire i necessari chiarimenti.

Più nello specifico il personale interessato, beneficiario della riserva del 25% dei posti messi a concorso, nutre perplessità circa il paventato rischio che, assumendo per concorso pubblico un profilo superiore, ciò possa risolversi in un regresso del trattamento economico raggiunto.  Si pensi, a mero titolo d’esempio, al personale nella qualifica di Direttore Coordinatore Speciale Logistico Gestionale ad esaurimento che, percependo uno stipendio tabellare comprensivo di IIS CONGL maggiore rispetto a quella della qualifica di cui al predetto concorso, sarà beneficiario, ad esempio, di un trattamento stipendiale integrato da un “assegno ad personam” compensativo della differenza retributiva, ovvero se lo stesso sarà o meno riassorbibile oppure se saranno previste altre forme di “trascinamento”. Quanto sopra anche in considerazione prospettive di carriera, precluse nei ruoli ad esaurimento.

Analoghe perplessità ci vengono rappresentate in merito alla permanenza nell’ambito della stessa sede di servizio ovvero se, trattandosi di personale già appartenente al Corpo Nazionale, sia contemplata analogamente a quanto accaduto in passato. Giova altresì evidenziare come il personale che è nelle condizioni di poter partecipare al concorso in oggetto, beneficiando con la riserva predetta, è da considerarsi antesignano del progetto Syllabus, fortemente voluto dal Ministro Brunetta, con la differenza però, di aver acquisito titoli di studio superiori al diploma di scuola media superiore, unicamente attingendo alle proprie sostanze, particolare quest’ultimo, di non poco conto.

Concorso a 27 posti per l’accesso alla qualifica di vice direttore logistico gestionale