GRAVE CARENZA DI ORGANICO PERSONALE AMMINISTRATIVO DEL COMANDO DI TARANTO

ASSEGNAZIONI
ASSEGNAZIONI

La grave carenza di organico del personale Amministrativo del Comando di Taranto ha raggiunto livelli tali che la scrivente manifesta a quanti in indirizzo, seria e motivata preoccupazione per tutte le ripercussioni negative che una simile condizione lavorativa può o potrebbe già aver determinato sulla salute dei lavoratori a causa di carichi di lavoro assolutamente non ulteriormente tollerabili e gestibili.

Tanta e tale appare la latitanza di chi avrebbe invece il dovere di intervenire, che la scrivente si vede costretta ad assumere un ruolo sostitutivo, chiedendo la possibilità che si possa autorizzare il Comando provinciale Vigili del Fuoco di Taranto all’assunzione diretta di personale in numero sufficiente a ridurre in maniera drastica le ripercussioni per la salute e la sicurezza dei lavoratori ovvero, nelle cui more l’assegnazione temporanea per esigenze di servizio.

In caso contrario la scrivente chiede che venga a concretizzarsi quel necessario e non procrastinabile trasferimento di competenze amministrativo-contabili dal Comando Provinciale alla Direzione Regionale, consentendo così al personale non più impiegato nelle attività contabili di essere ricollocato nei processi primari del Comando, già fortemente compromessi, ovvero una più efficiente aggregazione delle procedure che, così come previsto dalle vigenti disposizioni in materia di riduzione dei centri di spesa, dovrebbe consentire di fronteggiare con maggiore efficacia la riduzione degli organici reali e l’innalzamento dell’età media dei dipendenti. In attesa di un cortese riscontro, si porgono distinti saluti.