UIL PA VVF Palermo. Ricognizione aspiranti formatori SAF basico e retraining esecutore TPSS

Con riferimento alla nota n°35017 del 17/10/2019 della Direzione Centrale per la Formazione, con la quale si comunica alle Direzioni Regionali, e conseguentemente ai Comandi
Provinciali, l’avvio della procedura selettiva per gli aspiranti formatori SAF basico, queste OO.SS. vorrebbero far conoscere alle SS.VV. alcune delle problematiche che hanno interessato
le lavoratrici e i lavoratori del Comando Provinciale VVF di Palermo, non in regola con il retraining esecutore TPSS, così come previsto dalla circolare ministeriale prot. 37654 del 04/11/2015. La stessa elenca tutte le indicazioni attuative rendendo il re-training e mantenimento attività addestrativa professionale obbligatoria per tutto il personale.

Poiché tale mantenimento e re-training sono obbligatori e devono essere svolti da ciascun operatore nell’ambito dei turni diurni feriali di lavoro, sulla base di una programmazione stabilita dal Direttore Regionale, chiediamo che l’avvenuta esclusione, per i predetti motivi, dei colleghi alle selezioni per l’avvio del primo corso, venga rivista, permettendo l’ingresso degli
stessi al corso in oggetto, qualora essi risultassero idonei alle successivi selezioni, già riaperte dalla Direzione centrale con nota n°43790 del 12/12/2019.
Si ricorda, infine, che il mantenimento e re-training per le attività specialistiche e/o di specializzazione del personale, sono propedeutiche per l’accesso alla formazione di figure
operative superiori che permettano, tra l’altro, ai colleghi di aspirare ad una propria crescita professionale oltre che fondamentali per espletare al meglio il soccorso tecnico urgente.
In attesa di cortese cenno di riscontro, si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.

Palermo 28/02/2020

 

Formatori SAF basico

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. mushrooms shop online legit
  2. เว็บตรง

I commenti sono bloccati.