RESOCONTO TAVOLO TECNICO PER LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA EX ART. 29 DEL DPR 07.05.2008 PER I CORSI DI FORMAZIONE ADR E USAR LIGHT

Rispetto all’argomento ADR abbiamo dato parere positivo per l’emanazione della relativa circolare. In riferimento alla circolare Usar Light abbiamo ancora una volta sostenuto che l’amministrazione deve adoperarsi affinché siano avviati prima possibile i corsi di formazione con il nuovo modello didattico, ritenuti fondamentali per la riuscita del progetto formativo di una Alta Qualificazione come questa.

Abbiamo rappresentato alcune modifiche da apportare in talune parti dovute probabilmente a refusi, apprezzando comunque il lavoro svolto dal gruppo di lavoro dell’ufficio preposto, e richiesto modifiche affinché siano valorizzati il maggior numero di formatori per l’attuazione del progetto, eliminando quegli eccessi di requisiti e vincoli che costituirebbero delle limitazioni alla funzionalità della formazione sul territorio.

In tema di formatori USAR M abbiamo quindi richiesto di ritenere sufficiente la qualifica di formatore acquisita dopo un percorso sicuramente già di per sé selettivo, eliminando quindi gli altri requisiti richiesti per somministrare il nuovo pacchetto didattico, mentre per i formatori professionali abbiamo dato parere favorevole a trovare soluzioni per l’aggiornamento o standardizzazione che siano veloci, pratiche e certamente inferiori in termini di ore a quelle proposte nella bozza.

Tra le varie ed eventuali, ai fini di un cronoprogramma da condividere con il tavolo tecnico, abbiamo chiesto di chiudere urgentemente la circolare TAS prima del prossimo mese di agosto, mentre abbiamo sollecitato la circolare per regolamentare i corsi di sala operativa, programmata per il mese settembre in quanto il gruppo di lavoro sta definendo il testo della circolare, e come altra priorità abbiamo indicato la necessità di revisionare tutto il sistema acquatico nel suo insieme, SA, SFA, CRA e patenti nautiche, per ottimizzare requisiti e percorsi.

In riferimento al nuovo percorso del NIA, l’amministrazione sta valutando le implicazioni con la circolare che regolamenta la prevenzione incendi, avendo trovato possibili elementi fuorvianti sul primo livello, per poi avviare la stesura della circolare.

Inoltre, avendo l’amministrazione allegato alla convocazione anche il programma allievi del 91° corso, provvederemo ad inviare le opportune osservazioni scritte dopo le valutazioni del caso. Da questo corso l’amministrazione ha riferito che i voti delle verifiche periodiche saranno validi solo per l’idoneità, mentre ha confermato il cronoprogramma delle assunzioni già precedente comunicato

Infine, pur non essendo materia di questo tavolo tecnico l’amministrazione ha riferito che il 26 luglio partirà il corso degli 87 Vice Direttori.