Problema fornitura DPI. Interviene la UIL PA VVF PAVIA

DIRETTORE REGIONALE LOMBARDIA Dott. Ing. Dante Pellicano

e p.c. Al COMANDANTE VVF di PAVIA Dott. Ing. Antonino Casella

e p.c. Al Responsabile Magazzino di PAVIA Dott. Luciano Barresi

e p.c. Al Responsabile RSPP di PAVIA Dott. Ing. Yuri Groppo

e p.c. SEGRETERIA REGIONALE E NAZIONALE UILPA VVF

Oggetto: mancata assegnazione DPI al Personale Operativo VVF

Egregio Direttore, nella nota inviata al Comando VVF di Pavia e per conoscenza alla Direzione Regionale VVF nel novembre scorso, codesta O.S. aveva denunciato come criticità la completa ASSENZA di DPI nel magazzino vestiario del Comando, in funzione della necessaria/urgente, sostituzione o reintegro di detti dispositivi per decine di vigili permanenti; pur apprezzando lo sforzo e l’impegno del Comando che si è attivato immediatamente per dette esigenze, riorganizzando anche il settore, rileviamo che ad oggi il risultato è assolutamente insoddisfacente. Con la nuova fornitura di DPI al Comando del 24/01/2020 (nota prot.2174 della Direzione), sono stati assegnati N°35 ELMI e N°60 GUANTI ANTIFIAMMA (taglie n°10 E 11) e null’altro. La richiesta del Comando (nota prot.427 del 14/01/2020 alla Direzione) per sopperire alla dotazione minima sufficiente all’espletamento del Servizio di Soccorso Tecnico Urgente era esplicata nella predetta nota. I 35 ELMI assegnati (la richiesta era di 40), sarebbero comunque appena sufficienti per la sostituzione di quelli non più omologati (ma utilizzati quotidianamente dal personale), ma a quanto ci risulta il Comando sostituirà SOLO gli ELMI ROTTI. Tutto ciò è inaccettabile in quanto verrebbe disattesa una norma specifica CE EN 223 del 2008, riferita alla durata dell’elmo stesso e, quanto riportato dall’ Articolo 77 del D. Lgs. 9 Aprile 2008 riguardo gli obblighi del Datore di Lavoro. In questo Comando da troppo tempo, a causa di queste carenze, si è costretti a ricorrere al “prestito di DPI” tra colleghi smontanti o in licenza per fronteggiare gli interventi di soccorso o di missione; Comando ricordiamolo di “colonna mobile versione alluvione” ma con decine di colleghi senza stivali “a tutta coscia”.
L’Amministrazione non ha mai provveduto ad integrare con continuità né gli stivali “a tutta coscia” né il “secondo completo antifiamma” che, da parecchi anni, non vengono più assegnati dalle SCA ai colleghi di nuova assunzione i quali, inoltre, per far fronte ad esigenze logistiche e di missione sono stati costretti ad acquistare a proprie spese, sacchi a pelo, coperte, lenzuola e quant’altro. Altrettanto hanno dovuto fare colleghi più anziani con altri DPI e capi di vestiario come fregi da petto, calzature di sicurezza, calze, guanti da lavoro etc… sempre a causa della mancata fornitura o sostituzione di materiale danneggiato. Le chiediamo che si provveda con la massima urgenza a rifornire questo Comando di tutti i D.P.I. e tutto il vestiario necessari per risolvere le criticità sopra elencate, in particolare la sostituzione degli elmi non più omologati; tutto ciò al solo fine di garantire la sicurezza degli operatori impegnati nel Soccorso. Ringraziandola anticipatamente, Le porgiamo distinti saluti.

Voghera, 07/02/2020                                                                                                                                                                                                          La Segretaria Provinciale UILPA VVF Pavia

1 Trackback / Pingback

  1. psychedelics for sale online

I commenti sono bloccati.