UIL PA VV.F. “IL RIORDINO? UNA SCHIFEZZA! IL REGOLAMENTO? DA BOCCIARE!” (resoconto riunione regolamento concorso Ispettori specialisti)

ispettori specialisti

RIUNIONE REGOLAMENTO CONCORSO ISPETTORI SPECIALISTI. UIL PA VV.F. “IL RIORDINO? UNA SCHIFEZZA! IL REGOLAMENTO? DA BOCCIARE!”

Ancora una volta ci troviamo a dover fare i conti con un riordino assurdo che crea paradossi e sperequazioni! Il sindacato non può tollerare queste distinzioni nelle progressioni di carriera, in particolare tra chi deve procedere mediante concorso e chi invece mediante selezione, così come non possono essere tollerate disparità così accentuate tra titoli di studio differenti.

La Uil PA VV.F. può metterci tutta la buona volontà per discutere e concertare un regolamento, ma deve essere funzionale ai Vigili del Fuoco e dunque come principio generale le opportunità di carriera offerte ai lavoratori devono essere uguali per tutti e senza discriminazioni.

E’ vergognoso che sia stata spianata la strada a chi ha solo un diploma di scuola media inferiore, mentre i Vigili del Fuoco che hanno onorato la divisa, che sono cresciuti professionalmente e che hanno fatto da traino alla crescita professionale di tutto il Corpo Nazionale trovino davanti a sé paletti che ne frenano le carriere. C’è qualcosa che evidentemente non va! Bisogna essere ciechi per non accorgersene!

Chi di dovere avrebbe dovuto ascoltarci ma non lo ha fatto! Ora più ci addentriamo nel dare attuazione a questo riordino più saranno gravi e numerosi i problemi che si verranno a creare, occorre dunque uno sforzo congiunto che porti ad una nuova legge delega con opportune risorse economiche che superi tutti gli attuali limiti.

concorso ispett

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. azure chocolate
  2. my latest blog post
  3. ks quik 2000

I commenti sono bloccati.