CERCA
Close

12 luglio 2018

Comunicato stampa riordino delle carriere del CNVVF

Condividi questo articolo:

Riordino delle carriere del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Dura opposizione della UIL PA VVF all’ingiusta ed immeritata penalizzazione del personale.

ROMA – La UIL PA Vigili del Fuoco scrive al Governo per chiedere l’avvio di un tavolo di confronto con le Organizzazioni sindacali di categoria finalizzato ad apportare, in sede di discussione parlamentare, i giusti correttivi al provvedimento.

Alessandro Lupo, Segretario Generale della UIL PA Vigili del Fuoco, dichiara: “L’obiettivo dell’istituzione di un tavolo di confronto con l’Amministrazione doveva essere quello di migliorare i provvedimenti e non di peggiorali. Le modifiche al testo trasmesso dal Dipartimento VVF per l’avvio dell’iter parlamentare rappresentano il risultato di scelte arbitrarie ed unilaterali di un’Amministrazione che non ha recepito e, in molti casi, neanche posto all’attenzione delle parti sociali le indicazioni pervenute dai sindacati“.

Abbiamo piena fiducia nel Governo”, prosegue Lupo, “e siamo certi che prenderà coscienza del fatto che il sindacato deve essere suo interlocutore diretto per la soluzione dei problemi del Corpo. Ad ognuno il suo ruolo: il sindacato deve poter rappresentare il personale dei Vigili del Fuoco; l’Amministrazione si occupi di mettere i lavoratori del Corpo nelle condizioni di poter operare nel migliore dei modi per garantire l’efficienza e l’efficacia del soccorso“.

La nostra Organizzazione sindacale” chiude Lupo “si riserva di intraprendere tutte le iniziative finalizzate a sensibilizzare il Governo e la politica affinché lo schema di provvedimento venga sottoposto a tutte le dovute modifiche volte a valorizzare i lavoratori piuttosto che penalizzarli.

Condividi questo articolo:
Mostra
Nascondi