CAPO SQUADRA. RICHIESTA ANTICIPO DEL TRASFERIMENTO DEL PERSONALE

CAPI SQUADRA

I ritardi nell’avvio del concorso Capo Squadra 01-01-2020 non possono ulteriormente penalizzare il personale in attesa di essere trasferito. La UIL PA VVF chiede pertanto l’anticipo della mobilità, compensando eventuali carenze di organico autorizzando lo straordinario.

A seguito del perdurare del ritardo nell’avvio del concorso a 574 posti da Capo Squadra decorrenza 01-01-2020, la cui graduatoria di ammissione non è stata ancora pubblicata, lasciando presagire un eccessivo allungamento dei tempi di avvio del corso, anche in considerazione del previsto tempo necessario alla segnalazione di eventuali errori, che non si concilia con le legittime aspirazioni di trasferimento del personale che ne ha maturato il titolo, il quale continua a subire evidenti disagi economici, famigliari e lavorativi,  la scrivente chiede di valutare positivamente la possibilità di anticipare i trasferimenti del personale Capo Squadra anziano, che attende ormai da troppo tempo l’avvicinamento nei comandi richiesti, compensando eventuali carenza nell’organico di alcuni comandi, mediante la disponibilità di risorse che consentano l’impiego di personale in regime di lavoro straordinario.

Richiesta anticipo del trasferimento del personale Capo Squadra