PERSONALE DIRETTIVO. ACCORDO FONDO PRODUTTIVITA’ 2018

ASSEGNAZIONI
ASSEGNAZIONI

Incontro sull’accordo integrativo nazionale concernete la distribuzione delle risorse costituite dalle economie di gestione del fondo di produttività per il personale direttivo relativamente all’anno 2018

In data 17/02/2021 si è tenuto l’incontro in oggetto.
Il Direttore Centrale per le Risorse Finanziarie, nella relazione introduttiva ha specificato le motivazioni tecniche alla base della riduzione di circa 300.000 € del fondo per l’anno 2018:
La struttura dell’accordo è la medesima del 2017 e, come specificato dal Dottor Italia, verrà sostituita, non appena emanato il Decreto sulle Posizioni Organizzative, con un nuovo modello di retribuzione del personale direttivo, basato il larga misura sul principio dell’onnicomprensività della retribuzione e sulla revisione del sistema retributivo accessorio correlata alle attività di prevenzione incendi.
In merito alla proposta di distribuzione delle economie di gestione non abbiamo avuto nulla da obiettare.
Pur tuttavia abbiamo segnalato che i provvedimenti economici, attuali e futuri, necessitano di essere accompagnati dall’aggiornamento di almeno 2 provvedimenti organizzativi, ovvero:
– Revisione dei criteri di scrutinio per la promozione a dirigente, non appena approvato il DM sulle posizioni organizzative, in modo da introdurre un sistema premiante anche per funzionari impegnati in tutte quelle attività gestionali più strettamente collegate al soccorso tecnico urgente o che si rendono disponibili a trasferimenti per esigenze dell’amministrazione ai sensi dell’articolo 42.
– Risoluzione, nel nuovo contratto di lavoro della mancata previsione di Posizioni Organizzative fruibili da parte dei funzionari non più idonei al servizio operativo e il superamento dell’equiparazione tra il funzionario direttivo del Corpo e il personale dei ruoli dei commissari della Polizia di Stato.
Il Capo del Corpo ha assicurato che l’Amministrazione si muoverà per tempo per la risoluzione di quanto sopra.
Per quanto riguarda la partecipazione al fondo dei Direttivi Speciali, il Dottor Italia ha fatto presente che per il 2018 fruiscono del FUA personale operativo e che a far data dal 2019 saranno beneficiari del FUA direttivi visto che il trattamento accessorio è legato alla funzione svolta e non all’inquadramento giuridico. A tal fine sarà necessario riallocare risorse in modo conseguente, tenuto conto che il bilancio di previsione per gli anni 2019 e 2020 è già stato definito.

Il Coordinatore della Consulta
Dirigenti e Direttivi UIL
Ing. Calogero TURTURICI

Comunicato