LA SICILIA MERITA RISPETTO! LETTERA DI BENVENUTO DELLA UIL PA VVF SICILIA AL NUOVO DIRETTORE REGIONALE: I PRINCIPI CONFEDERALI NELL’INTERESSE DI TUTTO IL PERSONALE

Le OO.SS Scriventi in premessa porgono il loro cordiale saluto per il prestigioso incarico all’assolvimento della funzione di Direttore Regionale per la Sicilia che hanno appreso attraverso un ordine del giorno della Direzione Regionale indirizzato al personale in data 22.06.2020.
Leggendo il contenuto di tale ODG auspichiamo che il suo entusiasmo e la sua motivazione per il neo incarico faccia seguito a fatti concreti e sopratutto dignitosi di un Isola che al momento riteniamo non abbia ricevuto quel rispetto e quei riscontri previsti da parte dell’Amministrazione riferito sia al suo personale appartenente ( che le preannunciamo con un pizzico di presunzione possiede un alto potenziale operativo/amministrativo ) sia per l’alto numero di interventi che ci relega ogni fine anno tra le prime Regioni in Italia, sia per la grande organizzazione logistica/gestionale che ha offerto attraverso le sue risorse umane così come dimostrato nell’ultimo evento calamitoso nella Provincia di Catania nel Dicembre 2018 ecc…
Le preannunciamo che i nostri principi nell’interlocuzione saranno mirati a quelli Storici Confederali e cioè’ l’interesse di tutto il Personale e non del singolo ( che vorremo continuare a perseguire così come fatto sin adesso con l’Amministrazione) che ci vede molto distanti dalla sua nota e che citiamo testualmente : Rivolgo un saluto particolare alle OO.SS. sicuro di trovare nelle stesse interlocuzioni partecipative, collaborative e giammai strumentalmente arroccate su posizioni di rigido principio, privilegianti l’interessi di singoli a scapito di quello della collettività.
Parafrasando un altro suo passaggio: ”congiuntamente a tutti voi” non vorremmo deluderla ma preferiamo che le trattative in seno al tavolo Regionale siano su tavoli separati, così come fatto sin adesso, appunto per dimostrarle ancora di più che la strumentalizzazione appartiene ad altri soggetti.
Nel rinnovare il cordiale saluto e benvenuto nella nostra splendida Isola certi che troverà validi collaboratori ma sopratutto Rappresentati del Personale che plaudiranno l’operato dell’Amministrazione su obiettivi convergenti e non di matrice solista , saremo altrettanto attenti su logiche di risparmio e tagli che in questi anni hanno prodotto soltanto sedi di servizio fatiscenti e conflitti che non hanno sicuramente giovato ne al Personale tantomeno al benessere collettivo.
Pertanto auspichiamo a stretto giro un incontro con la S.V. per rappresentarle in modo preciso le problematiche più urgenti che abbiamo evidenziato da tempo e trattato con la precedente gestione con esiti fumosi e carenti.
Nell’attesa di un sollecito riscontro alla stessa, l’occasione ci è gradita per inviarle cordiali saluti.