ART. 87 COMMA 6. LA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI TRANNE CHE PER I VIGILI DEL FUOCO

Illustre Ministro,

In data 18.03.2020, ai fini precauzionali in relazione all’esposizione a rischio di contagio da COVID-19, il Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco ha disposto che il personale presente nei turni di servizio fosse mantenuto, di norma, nei numeri operativi minimi di soccorso.

Nonostante il Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 abbia individuato al comma 6 dell’art. 87 interventi appositamente concepiti in considerazione degli elementi di specificità che connotano l’attività svolta dal Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, prevedendo che il personale possa essere dispensato temporaneamente dalla presenza in servizio anche ai soli fini precauzionali in relazione all’esposizione al rischio, i comandanti provinciali hanno fatto ricorso a ferie o altri istituti, con grave pregiudizio per i Vigili del Fuoco, in violazione palese della vigente normativa e dei contratti collettivi.

Giova altresì evidenziare che ai sensi dell’art. 87 comma 6 del D.L. 18/2020, il periodo di dispensa temporanea è equiparato, agli effetti economici e previdenziali, al servizio prestato, con esclusione della corresponsione della sola indennità sostitutiva di mensa, ove prevista.

Con nota 15629 del 11.05.2020 il Capo del Corpo ha disposto, per il personale dispensato temporaneamente dal servizio, la decurtazione degli emolumenti di natura accessoria variabile, concretizzando una ulteriore, grave ed inaccettabile penalizzazione dei Vigili del Fuoco.

Risulta a nostro giudizio inaccettabile, paradossale e al di fuori di ogni logica funzionale che l’interpretazione di norme e contratti, sia stranamente sempre e comunque orientata alla penalizzazione dei Vigili del Fuoco operativi, che oltre ad essere i più esposti al rischio, sono diventati ormai bersaglio di un’Amministrazione incapace di rendersi conto che un simile operato porterà all’inasprimento delle relazioni sindacali e all’adozione di ogni incisiva azione di vibrata protesta.

Per queste ragioni chiediamo un intervento finalizzato alla tutela dei Vigili del Fuoco operativi.

In attesa di un cortese riscontro, si porgono distinti saluti.

2020.05.15 Corretta applicazione dell’art. 87 comma 6 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 a tutela dei Vigili del Fuoco.

1 Trackback / Pingback

  1. URL

I commenti sono bloccati.