LA UIL PA VVF MARCHE CHIEDE SORVEGLIANZA SANITARIA TAMPONI COVID-19 PER IL PERSONALE VVF

Egregi,
la continua crescita dei contagiati anche all’interno nella nostra regione, ci aveva fatto chiedere nei giorni scorsi di sottoporre a screening faringeo il personale VVF delle Marche, in quanto ritenevamo che la trasmissione del virus prosegue probabilmente a seguito del contagio trasmesso dai cosiddetti “asintomatici”, nonostante le ferree iniziative adottate dal Governo centrale.
Nonostante le nostre preoccupazioni, il nostro Direttore Regionale delle Marche Ing. Felice DI Pardo, ha negato tale possibilità, adducendo la necessità che la questione “…dovrà inquadrarsi in un
più ampio e strutturato assetto organizzativo dipartimentale…”.
Tenuto conto di ciò, cioè dell’impossibilità del Direttore Regionale di risolvere questo problema, e valutato che i responsabili penalmente e moralmente della salute del personale VF, sono i
Comandanti Provinciali, unici e soli, che non possono permettersi di aspettare che la Direzione Regionale uniformi ciò che non è di sua competenza, e vista l’aggravarsi della situazione nelle
Marche, riproponiamo la richiesta di sottoporre a screening faringeo tutto il personale VVF della Regione così da evitare la possibilità che personale asintomatico possa contagiare l’intera comunità VVF compromettendo seriamente l’efficacia del dispositivo di soccorso dei singoli Comandi Provinciali.
Ma questa nostra richiesta, ad oggi, si incardina sulla certezza, purtroppo, che un collega di Macerata, a servizio giornaliero, quindi in contatto con tutti i 4 turni della sede centrale del
Comando Provinciale di Macerata, sia risultato non solo positivo al Codiv-19 ma che lo stesso si trovi anche ricoverato in ospedale.
La velocità dell’evoluzione del problema Corona Virus, impone quindi a tutti i comandanti, ripetiamo, unici responsabili penalmente e moralmente, anche senza direttive dei loro superiori, a
prendere tutte le necessarie decisioni volte a tutelare la salute dei colleghi VF.
Per quanto riguarda il caso del VF “giornaliero” contagiato di Macerata, tenuto conto che resta impossibile avviare la quarantena preventiva per tutto il personale VF del comando, in quanto
dovremmo chiudere tuta la sede centrale, siamo qui a chiedere con estrema urgenza, l’avvio dei tamponi CODIV-19 al personale del Comando di Macerata.
Sperando di essere ancora in tempo, ed in attesa di un vostro riscontro, cordialmente salutiamo.

Urgente Sorveglianza sanitaria, tamponi Covid-19 personale VVF

DIR-MAR.REGISTRO UFFICIALE.2020.0003768