Sedi operative di servizio che svolgono orario di lavoro differenziato – Bagno di Romagna

Roma, 17 febbraio 2020 Al Capo Dipartimento Vigili del Fuoco Soccorso Pubblico e Difesa Civile Dott. Salvatore Mulas

Al Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco Dott. Ing. Fabio Dattilo

Al Direttore Centrale per le Risorse Umane Dott. Darco Pellos

Al Direttore Centrale per l’Emergenza, il Soccorso Tecnico e l’Antincendio Boschivo Dott. Ing. Guido Parisi e p.c. Al Dirigente responsabile dell’Ufficio Relazioni Sindacali Dott.ssa Silvana Lanza Bucceri

Oggetto: Sedi operative di servizio che svolgono orario di lavoro differenziato – Bagno di Romagna

Egregi, le nostre strutture territoriali ci segnalano nuovamente che l’Amministrazione, contravvenendo alle vigenti normative, nello specifico all’art. 9 del D.P.R. 7 maggio 2008, prosegue nella sua intenzione di voler mettere in discussione l’articolazione dell’orario di lavoro, così detto differenziato, nelle Sedi di servizio attualmente riconosciute a vario titolo “disagiate”. Ci teniamo a ricordare che grazie al personale in servizio presso quelle Sedi lo stesso Dipartimento dei Vigili del Fuoco è stato in grado sino ad oggi di soddisfare le necessità operative del territorio. Al fine di ripristinare le corrette relazioni sindacali, nel rispetto di quanto concordato congiuntamente lo scorso 24 settembre 2019, invitiamo Codesta Amministrazione a convocare le Organizzazioni Sindacali nazionali qualora fossero cambiati i presupposti precedentemente stabiliti e, nel frattempo, ristabilire quanto forzatamente e illegittimamente modificato dall’attuale dirigente reggente del Comando di Forlì presso la Sede disagiata di Bagno di Romagna con la disposizione di servizio emanata lo scorso 07 febbraio 2020. Sicuri di un immediato riscontro, cordiali saluti.

17.02.2020 -Sedi operative di servizio che svolgono orario di lavoro differenziato – Bagno di Romagna.doc (1)

1 Trackback / Pingback

  1. Official Gun Website

I commenti sono bloccati.