Prossime mobilitazioni nazionali e regionali a sostegno della vertenza in atto NOTA UNITARIA

Roma 28 Novembre 2019

Alle Strutture Regionali e Territoriali

Oggetto: Prossime mobilitazioni nazionali e regionali a sostegno della vertenza in atto.

Avvertiamo la forte necessità di ringraziare il personale per l’altissima adesione alla manifestazione unitaria e allo sciopero nazionale del 15 e del 21 novembre scorsi.
E’ un dato di fatto che siamo riusciti, attraverso la nostra mobilitazione, a destare la giusta attenzione del Governo, della politica e dell’opinione pubblica.
Come è noto, grazie alle nostre iniziative unitarie abbiamo ottenuto da tutti gli schieramenti politici una lunga serie di emendamenti alla Legge di Bilancio e al Decreto Fiscale, a favore delle istanze del personale e, in particolare, quelle mirate alla giusta valorizzazione retributiva e previdenziale in funzione della specificità lavorativa e della tutela dal punto di vista assicurativo e delle malattie professionali dei Vigili del Fuoco.
Sappiamo bene che al fine di conseguire il pieno ottenimento delle nostre istanze, in ogni caso, occorrerà procedere con ogni altra utile forma di protesta tesa a dare forza alla vertenza della nostra categoria.
Per questi motivi, si ritiene indispensabile continuare a pianificare e a realizzare con tenacia e determinazione nuove forme di rivendicazione a livello nazionale e regionale.
Considerato che non si è ancora conclusa la partita e per dare una ulteriore spinta alla nostra lotta, abbiamo deciso per il prossimo 2 Dicembre 2019, in alternativa alla seconda giornata di sciopero precedentemente stabilita proprio per quella data, di far promuovere alle nostre strutture regionali, unitamente a tutte le altre OO.SS. che vorranno aderire all’iniziativa, una conferenza stampa di fronte i Comandi capoluoghi di regione per ribadire pubblicamente le esigenze dei Vigili del Fuoco.
Successivamente e a livello nazionale, con il chiaro intento di dare un maggior risalto alle nostre richieste, parteciperemo insieme alle Confederazioni CGIL CISL UIL alla Manifestazione Unitaria indetta per il prossimo 12 dicembre 2019 a Piazza S.S. Apostoli di Roma.
Data l’importanza della vertenza in atto, è essenziale mantenere costante o, meglio ancora, accrescere il livello di partecipazione di tutte le strutture coinvolte nel corso delle nuove iniziative.

FP CGIL VVF       FNS CISL         UIL PA VVF

 

2019.11.28 Comunicato iniziative

1 Trackback / Pingback

  1. www.ssstik.com.br/

I commenti sono bloccati.