IL CARTELLO SINDACALE UNITARIO ESISTE GIA’

 AL CONAPO

       

Oggetto: Invito a cartello sindacale unitario.

 

Egregio Signor Brizzi,

vorremmo informarla, qualora non se ne fosse stranamente accorto da solo, che il cartello sindacale unitario per il raggiungimento dell’equiparazione retributiva e previdenziale tra i Vigili del Fuoco e gli altri Corpi dello Stato, ovvero per il finanziamento dei correttivi al riordino delle carriere (rivendicazione, quest’ultima, che non ci pare il Suo sindacato abbia rappresentato al Governo), esiste già e rappresenta una realtà consolidata del sindacato confederale; non è, quindi, per noi una novità dell’ultimo momento.

Lei oggi ci parla di stratagemmi del Governo per rinviare ulteriormente lo stanziamento dei soldi occorrenti, di un Governo “che evidentemente non intende onorare i suoi Vigili del Fuoco” e ci dice di voler “chiedere conto al Governo”. Eppure, proprio ieri, quando ha avuto la possibilità di farlo, dinnanzi al Presidente del Consiglio ha sostenuto, testuali parole: “…certo non attribuisco la colpa alla politica o ai governi che si sono susseguiti…“o ancora “…io non do la colpa a Lei, ma a chi MI HA RAPPRESENTATO…”(?!?!?!?!) puntando quindi il dito, come sua ormai radicata consuetudine, non già contro il Governo (come vorrebbe fare solo oggi tardivamente) ma contro i rappresentanti dei lavoratori, dimenticando che non sono stati i sindacati confederali ad aver promesso 200 milioni di euro di cui il Premier Conte ignorava l’esistenza.

La UIL PA VVF non è un sindacato ambiguo che accarezza il Governo per screditare gli altri sindacati, anzi, disdegna questi atteggiamenti. Ma per il bene dei Vigili del Fuoco, che riteniamo al di sopra di qualsiasi altro interesse, La invitiamo ad unirsi a noi per portare una soluzione condivisa all’apertura dei tavoli tecnici proposti dal Ministro durante l’incontro con il premier Conte al fine di adottare tutti i correttivi necessari per valorizzare le retribuzioni del personale entro il corso della legislatura con l’adozione di un nuovo decreto legislativo.

Tuttavia, alla luce delle Sue dichiarazioni di ieri vorremmo capire da che parte sta, visto che ha attaccato chi quotidianamente difende i lavori.

Quindi, a seguito di una smentita di queste Sue dichiarazioni, saremo ben lieti di accoglierla e renderla partecipe delle strategie ed iniziative condivise, senza protagonismi e per il bene esclusivo dei Vigili del Fuoco, alle ore 9.30 del 30 ottobre c.m. presso la sede della FNS Cisl, ritenendo consona una sede istituzionale.

In attesa di un gradito riscontro, porgiamo distinti saluti.

2019.10.25 Invito a cartello sindacale unitario.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. mellow mushroom 85027
  2. sbo

I commenti sono bloccati.