CERCA
Close

9 Ottobre 2019

CONSULTA SICUREZZA F.I.. LA UIL PA VV.F.: “ATTENDIAMO I 216 MILIONI PROMESSI , SERVE TRASVERSALITA’ POLITICA ALLINEARE LE RETRIBUZIONI DEI VIGILI DEL FUOCO AGLI ALTRI CORPI DELLO STATO”

Condividi questo articolo:

CONSULTA SICUREZZA F.I.. LA UIL PA VV.F.: “ATTENDIAMO I 216 MILIONI PROMESSI, SERVE TRASVERSALITA’ POLITICA PER ALLINEARE LE RETRIBUZIONI DEI VIGILI DEL FUOCO AGLI ALTRI CORPI DELLO STATO”

“Si parla di rinnovo dei contratti, con il classico balletto delle cifre, ma resta il fatto che attendiamo ancora i 216 milioni di euro promessi ai Vigili del Fuoco, mentre per il riordino ancora nulla all’orizzonte” queste le parole di Alessandro Lupo Segretario Generale Uil Pa Vigili del Fuoco in occasione della Consulta Sicurezza di Forza Italia.

“Oggi parliamo di contratti, ma non possiamo e non dobbiamo dimenticare che molti nostri colleghi muoiono, mentre chi di dovere non sa ancora se i nostri D.P.I. sono in grado di tutelare o meno la nostra salute” chiosa Alessandro Lupo che ribadisce “Siamo stanchi di dover subire queste angherie, non è possibile che l’ultimo Presidente del Consiglio che ci ha ricevuti sia stato Monti e lo abbia fatto per dirci che avrebbe bloccato i contratti, che avrebbe bloccato le assunzioni , che avrebbe preso ai Vigili del Fuoco invece di dare!”.

Uno Stato che dice di avere attenzione per i Vigili del Fuoco e per le Forze di Polizia, deve promuovere il confronto e non può esserci confronto se non si è disposti ad ascoltare i problemi di chi veste una divisa. Ascoltare i rappresentanti dei lavoratori può rappresentare la soluzione a numerosi problemi e la ragione per prevenirne molti altri.

“In questo Paese serve la progettualità, non si può infatti imporre una riforma ai Vigili del Fuoco senza organizzare il Corpo Nazionale e senza ascoltare le parti sociali” sostiene Lupo che lancia l’appello alla politica “L’attenzione e l’impegno che chiediamo alla politica è quello di dare voce nelle sedi opportune a quelli che sono i rappresentanti dei lavoratori, solo così si potrà valorizzare il personale in divisa! Ripartiamo dalla specificità e diamo trasversalità politica al progetto per allineare il trattamento economico e previdenziale dei Vigili del Fuoco agli altri Corpi dello Stato”

Condividi questo articolo:
Mostra
Nascondi